Ricerca avanzata
Menù
Rete associativa
Personalizza il sito





Salta contenuti
Sei in: Homepage »

Tutti i Diritti Umani per Tutti e Tutte

Questo sito è lo spazio virtuale del Centro per l’Autonomia Umbro (CpA), luogo fisico in cui ha sede anche la FISH Umbria ONLUS. Nasce con l’obiettivo di valorizzare l’autonomia delle persone con disabilità attraverso azioni rivolte a ridurre gli ostacoli e, allo stesso tempo, aumentare le occasioni di pari opportunità.

Il Centro per l’Autonomia Umbro si trova in Via Giovanni XXIII n. 25 a Terni (vedi mappa). Il servizio segue il seguente orario di apertura: 9.30-13.30 - 15.00-18.00, dal Lunedì al Venerdì.


Il Servizio di Contact Center risponde dal Lunedì al Venerdì con il seguente orario: 10.00-13.00 - 15.30-18.00. Il telefono è 0744 27.46.59. Si precisa che il Servizio di Contact Center telefonico è riservato ai cittadini residenti in Umbria.


Iscrizione alla newsletter

busta da lettere

Ricordiamo ai nostri lettori che possono iscriversi al nostro servizio di newsletter per ricevere notizie e rimanere aggiornati sui temi riguardanti la disabilità in Umbria.

Per iscriversi basta accedere a questa pagina e compilare la scheda.


News

ISEE: l'INPS fornisce indicazioni dopo le varie sentenze e le modifiche legislative
Non c'è tregua per la riforma dell'ISEE: dopo i ricorsi del TAR del Lazio e la pronuncia del Consiglio di Stato, il Governo ha dovuto adeguare la normativa con il Decreto Legge n. 42 del 29 marzo 2016, convertito dal Parlamento nella Legge n. 89 del 26 maggio 2016. A seguito di quest'ultima normativa, l'INPS ha pubblicato una circolare dove disciplina alcuni dettagli tecnici derivanti da queste modifiche. (continua)
Comunicato FISH. Diritto allo studio: iniquità nella divisione delle risorse
(28 luglio 2016) Torniamo ancora sull'annosa questione del trasporto gratuito per le scuole secondarie e l'assistenza per l'autonomia e la comunicazione per gli alunni con cecità e sordità nelle scuole di ogni ordine e grado, già competenza delle Province, che le Regioni dovrebbero redistribuire ai Comuni, alla città metropolitane o a enti con funzioni di area vasta. Prima di conoscere la distribuzione delle competenze la legge di stabilità 190/2015 ne ha ridotto, in modo indiscriminato, i finanziamenti e le dotazioni organiche, rendendone così ancor più problematica la riassegnazione. Si è tentato di rimediare nell'ultima legge di stabilità con uno stanziamento limitato di 70 milioni, ma solo il 21 luglio, a meno di 60 giorni dall'inizio dell'anno scolastico, il decreto di riparto di quei 70 milioni è approdato in Conferenza Stato Regioni riservando amare sorprese e sollevando non poche perplessità. (continua)

Focus

Cosa introduce la Legge sul "Dopo di noi"?
Dopo l'entrata in vigore della Legge n. 112/2016 - per semplificazione sul "Dopo di Noi" -, molte persone si stanno chiedendo quali siano le principali novità introdotte dalla norma. Il focus che segue approfondisce le varie questioni introdotte, annotando anche le principali criticità che già sono emerse. (continua)
Il Sistema per l'inclusione attiva (SIA) delle persone e le misure regionali per la lotta alla povertà
Il Ministero ha redatto le Linee guida nazionali per il sostegno all'inclusione attiva (SIA) delle persone, con l'obiettivo di favorirne l'inclusione sociale e lavorativa, contrastando così fenomeni di esclusione sociale secondo quanto previsto dal Piano nazionale per la lotta alla povertà. La Regione Umbria ha adottato le linee guida ed ha stanziato ulteriori 12 milioni di Euro per integrare il piano nazionale per l'inclusione attiva, allargando così la platea dei beneficiari che, secondo le stime, coinvolgerà oltre 6.300 famiglie in tutta la regione. Nel focus è riportata un'analisi della misura, a carattere nazionale e regionale, per il sostegno all'inclusione attiva, oltreché un commento sugli aspetti che riguardano le persone con disabilità. (continua)

Logo dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità e Protocollo Opzionale.

Legge n. 18 del 3 marzo 2009 (ratifica italiana della Convenzione ONU).

Delibera Giunta Comunale n. 593 del 4 dicembre 2008 (approvazione Comune di Terni).


SOSTIENI IL CENTRO PER L'AUTONOMIA UMBRO
BASTA UN CLICK

Puoi donare con Carta di credito, Poste Pay o Postamat

DONA IL TUO 5x1000

Firma ed inserisci il codice fiscale nel riquadro delle ONLUS

C. F.: 0125140559

M.O.S.A.I.C. Cooperativa Sociale


VERSAMENTO POSTALE

c/c n. 4907710

A.V.I. Umbria Onlus
Via Giovanni XXIII 25 Terni
C.F. 01201600556

Le donazioni sono detraibili o deducibili a scelta del contribuente


logo del sito internet superando.eosservice.com
logo del sito internet handylex.org
logo del sito internet fishonlus.it
Salta contenuti del pié di pagina - M.O.S.A.I.C. cooperativa sociale - P.IVA: 01251410559 - Via Giovanni XXIII, 25 - 05100 Terni
Tel: +39 0744 274659 - Fax: +39 0744 274659 - Email: web@cpaonline.it - Leggi la Privacy Policy - Powerd by: mediaforce.it
Logo di conformità agli standard W3C per i fogli di stile Logo di conformità agli standard W3C per il codice HTML 4.0 Transitional Logo di conformità agli standard W3C Livello AA, WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0